Skin

Skin

Tra architettura e materia

La collezione “Skin” come seconda collezione del marchio, rappresenta l’esigenza di Zoé di andare oltre alle conoscenze già acquisite nella lavorazione dell’argento. Sentiva il bisogno di introdurre un materiale in più che potesse dare luce e colore alle sue creazioni.
Non volendo introdurre le pietre preziose perché, nonostante la loro bellezza, sono molto viste nel mondo del gioiello, Zoé cercava un’originalità che avrebbe reso uniche e riconoscibili i suoi gioielli.
Sperimentando a lungo, scoprì il cuoio italiano di una varietà infinita, pieni di colori e di texture diverse.
Fu cosi che “incastonando” pezzettini di cuoio, riuscì a portare colore e calore nelle sue creazioni.
Poi venne la ricerca sulle forme da sviluppare all’interno della collezione, e l’idea fu di creare una linea di gioielli originali e inaspettati usando le forme geometriche basilari.

Il risultato è una linea di gioielli che rappresenta l’equilibrio armonioso tra forme geometriche basilari e i migliori pellami italiani.

Ti è piaciuta questa collezione? Forse ti piacerà Hide & Hide